Questo può aiutare i capelli a crescere dopo la fine della fase di caduta.

Questo può aiutare i capelli a crescere dopo la fine della fase di caduta.

Quali sono le cause della caduta dei capelli dopo il parto?

Quando sei incinta, il tuo corpo cambia in risposta ai nuovi livelli ormonali necessari per lo sviluppo del bambino. Il nuovo equilibrio degli ormoni, in particolare l’aumento degli estrogeni, cambia il ciclo di crescita dei capelli. I capelli rimangono in una fase di crescita più a lungo durante la gravidanza invece di passare a una fase di riposo. Poiché i capelli non arrivano alla fine del loro ciclo di crescita così rapidamente, non perdi tanti singoli capelli ogni giorno. Il risultato sono capelli più pieni.

Cicli di crescita dei capelli. I capelli attraversano diverse fasi di crescita. La prima fase è la fase di crescita, chiamata anche fase anagen, in cui i capelli si allungano attivamente. La seconda fase è chiamata fase catagen, o fase di transizione, in cui la crescita dei capelli rallenta e il follicolo pilifero diventa più piccolo. La terza fase è la fase telogen, o fase di riposo, in cui i capelli non crescono più. Dopo la fase di riposo, le singole ciocche di capelli alla fine cadono. Un nuovo capello inizia quindi a crescere per sostituire quello che è uscito.

I capelli sono solitamente nella fase anagen da due a quattro anni. Puoi aspettarti che dall’85% al ​​90% dei tuoi capelli sia in questa fase in un dato momento. Una volta che i tuoi capelli entrano nella fase telogen, puoi aspettarti che rimangano alla stessa lunghezza per due o quattro mesi. Dopo ciò, i capelli cadono. Durante il normale ciclo di crescita dei capelli, circa 100 capelli cadono naturalmente ogni giorno.

Continua

Perdita di capelli dopo il parto. Una volta che hai avuto il tuo bambino, i tuoi livelli ormonali tornano ai livelli precedenti alla gravidanza. Il calo di estrogeni fa sì che i capelli tornino al ciclo di crescita, riposo e caduta. Una parte significativa dei tuoi capelli inizierà subito la fase di riposo. Diversi mesi dopo, i peli hanno completato la loro fase di riposo e iniziano a cadere.

La perdita di capelli dopo il parto è evidente perché è molto più dei 100 capelli che una persona perde in genere al giorno. Il nome tecnico di questo tipo di caduta dei capelli è telogen effluvium, che significa caduta eccessiva. Le fluttuazioni ormonali che si verificano nelle donne dopo il parto fanno sì che più ciocche di capelli del solito entrino nella fase di riposo e poi cadano poche settimane dopo. Potresti scoprire che stai perdendo fino a 300 capelli al giorno.

La caduta dei capelli dopo il parto è permanente? L’aumento della perdita di capelli dopo aver avuto un bambino non è un segno che stai perdendo i capelli in modo permanente. I tuoi capelli dovrebbero tornare ai loro normali schemi di crescita nel tempo. Quando il tuo bambino avrà compiuto un anno, probabilmente puoi aspettarti che i tuoi capelli siano pieni come di solito alla radice. Tuttavia, i nuovi capelli che crescono saranno più corti degli altri capelli sulla tua testa.

Se i tuoi capelli continuano a diradarsi o non sembrano ricrescere, puoi parlarne con il tuo medico. Potresti avere un altro problema di salute che causa la caduta dei capelli, come l’anemia o una condizione della tiroide.

Cosa fare per la caduta dei capelli dopo il parto?

Non puoi prevenire la caduta dei capelli dopo il parto. È una parte normale del recupero dalla gravidanza. Non ci sono trattamenti per fermare il telogen effluvium o per accelerare la crescita di nuovi capelli. I medici raccomandano di seguire una dieta sana ed equilibrata. Questo può aiutare i capelli a crescere dopo la fine della fase di caduta.

I capelli che perdi dopo aver avuto un bambino ricresceranno nel tempo. Tuttavia, potresti notare che hai molti nuovi capelli che sono molto più corti del resto dei tuoi capelli. Questi sono i nuovi fili che crescono e sono una parte normale del processo di crescita dei capelli dopo il parto.

Potrebbe non piacerti l’aspetto dei tuoi capelli durante la fase di caduta e ricrescita. In tal caso, puoi utilizzare prodotti o tecniche per lo styling per migliorare l’aspetto dei tuoi capelli. Prova balsami leggeri per evitare di appesantire i capelli e farli sembrare flosci. I prodotti volumizzanti possono far sembrare i capelli più pieni. Un nuovo taglio o un nuovo colore possono anche migliorare l’aspetto dei tuoi capelli. Il tuo stilista potrebbe essere in grado di suggerire suggerimenti di stile che potrebbero essere d’aiuto. 

Riferimento medico WebMD Recensito da Dan Brennan, MD il 09 marzo 2021

Fonti

FONTI:

Associazione dell’Accademia americana di dermatologia: "CADUTA DEI CAPELLI NELLE NUOVE MAMME."

Clinica di Cleveland: "Come affrontare la caduta dei capelli dopo la gravidanza."

Pubblicazione sulla salute di Harvard: "Telogen Effluvio."

Quando tuo figlio ha difficoltà a fare amicizia, può essere difficile sedersi e guardare. Ma puoi fare alcuni passi per aiutarli a imparare a formare amicizie. Una volta comprese le abilità di cui i bambini hanno bisogno per fare amicizia, puoi agire come loro allenatore personale e aiutarli a sviluppare tali abilità. Sviluppare le capacità emotive, sociali e di autoregolamentazione di tuo figlio lo aiuterà davvero a gestire i dettagli del fare amicizia. 

Ma ricorda di essere paziente con tuo figlio mentre lo aiuti. Da bambino, non avere amici potrebbe essere già difficile da gestire. Vuoi incoraggiarli senza aumentare il loro stress.

Abilità di amicizia

Per essere un buon amico, i bambini devono sapere come:

Comprendere i punti di vista e le emozioni degli altri Controllare le proprie emozioni Mostra simpatia Cooperare, negoziare e scendere a compromessi Chiedi scusa quando sbagliano Perdona gli altri per avergli fatto del male Fidati delle altre persone Presentarsi e impegnarsi in conversazioni

Se noti che tuo figlio ha problemi con uno di questi, parlane con lui. Può aiutarli a capire l’importanza di queste cose se usi degli esempi. Potresti anche chiedere loro di pensare a come si sentirebbero se qualcun altro non facesse queste cose per loro.

Abilità di conversazione

A volte, i bambini hanno solo bisogno di una piccola guida diretta su come parlare e giocare con altri bambini. Mentre alcuni bambini lo raccolgono naturalmente, alcuni fanno meglio se è predisposto per loro. Ecco alcune abilità di conversazione che si sono dimostrate efficaci nell’aiutare i bambini a fare amicizia:

Trova un equilibrio tra parlare e ascoltare. Non limitarti a fare domande. Parla anche di te. Non parlare solo di te stesso e dei tuoi interessi. Dai anche all’altro bambino la possibilità di parlare. Scambia informazioni su ciò che piace e non piace a ciascuno di voi.

Puoi esercitarti a fare queste cose a casa con tuo figlio nelle conversazioni quotidiane e interpretando situazioni specifiche. 

Dai a tuo figlio la possibilità di socializzare

Alcuni bambini potrebbero semplicemente pensare di non poter passare abbastanza tempo con altri bambini per fare amicizia. Per aiutare con questo per i bambini più piccoli, magari pianifica e ospita date di gioco per loro. Se tuo figlio è timido, inizia con un incontro di gioco individuale con un compagno di classe. Per un bambino più grande che è più a suo agio con le persone, puoi invitare più bambini. Ospitandolo a casa tua, mantieni alti i livelli di comfort di tuo figlio mentre cerca di fare amicizia. È probabile che si sentano più sicuri e rilassati a casa, piuttosto che a casa di qualcun altro. 

Assicurati, però, che i giochi e le attività siano cooperativi, piuttosto che competitivi. I bambini vanno d’accordo meglio quando cooperano che quando competono tra loro.

Continua

Insegna a tuo figlio a negoziare

I bambini devono imparare a negoziare in modo positivo. Questo è più difficile se i bambini crescono in una famiglia che promuove o a "vincere a tutti i costi" atteggiamento o non credere affatto nella discussione. 

Sii un buon modello per i tuoi figli mostrando loro come concentrarsi su entrambe le parti per ottenere qualcosa che vogliono. Insegna a tuo figlio a cercare di trovare un interesse condiviso se è in disaccordo con un amico. Entrambi possono pensare a possibili soluzioni che li faranno sentire come se avessero vinto entrambi. I bambini con fratelli e sorelle avranno naturalmente molte possibilità di esercitarsi a negoziare. Se hai un figlio unico, puoi giocare con loro a situazioni del tipo “facciamo finta”. 

Dai un’occhiata al tuo stile genitoriale

Tutti vogliono che i loro figli si comportino bene. Anche se può sembrare che "che stabilisce la legge" è il modo migliore per raggiungere questo obiettivo, gli studi hanno dimostrato che non lo è. Questo stile di genitorialità, chiamato "autoritario," è caratterizzato da punizioni, comportamenti di controllo e mancanza di calore tra genitori e figli. Questo in realtà produce bambini con più problemi comportamentali. Questi bambini hanno anche più problemi a farsi degli amici. 

Questo non vuol dire che dovresti lasciare che tuo figlio faccia quello che vuole. È importante avere delle regole, ma dovresti spiegare a tuo figlio perché le hai impostate. Usa strategie di disciplina positive e tratta i tuoi figli con rispetto e gentilezza. Modelleranno quel comportamento e avranno un tempo più facile fare amicizia. 

L’importanza delle amicizie infantili

Quando tuo figlio torna a casa piangendo perché il suo migliore amico non si è seduto con lui a pranzo, potresti essere tentato di ignorare i suoi sentimenti. Le amicizie dei bambini sono calde e fredde e possono sembrare poco importanti, ma gli studi dimostrano che i bambini con amici intimi sono: 

Meno solo Meno probabilità di essere depressi Più impegnato a scuola Più in grado di gestire le transizioni scolastiche detonic recensioni vere Più socialmente competente Riferimento medico WebMD Recensito da Dan Brennan, MD il 28 giugno 2021

Fonti

FONTI:

Istituto della mente infantile: "Guida dei genitori al comportamento problematico."

Clinica di Cleveland: "8 modi per aiutare tuo figlio a fare amicizia a scuola"

Rivista Emory: "Catherine Bagwell su come fare amicizia."

Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry: "Trasferimento assistito dai genitori della formazione sulle abilità sociali dei bambini: effetti sui bambini con e senza disturbo da deficit di attenzione e iperattività."

Lansford, J. Parenting and Child Discipline da: Handbook of Parenting, Volume 5: The Practice of Parenting, Routledge, 2019.

Scienza genitoriale: "Come aiutare i bambini a fare amicizia: 12 suggerimenti basati su prove."

PBS: "Combattimenti con gli amici: aiuta il tuo bambino a imparare a risolvere i conflitti."

Bollettino psicologico: "Promuovere il successo dei primi adolescenti e le relazioni tra pari: gli effetti delle strutture di obiettivi cooperativi, competitivi e individualisti."

Mese 14

Ora che il tuo bambino è passato dal latte materno alle banane, dalla formula al french toast, può essere difficile assicurarsi che continui una dieta sana.

Ricorda che la varietà, non la restrizione, è il modo per introdurre una buona alimentazione. Proibisci loro di mangiare ogni singolo cibo dolce e spazzatura e avrai una vera battaglia tra le mani.

Fai buone scelte per la maggior parte del tempo e non dovrai sentirti in colpa se il biscotto occasionale o le patatine fritte si insinuano nella dieta di tuo figlio.

Lo sviluppo del tuo bambino questo mese

Il tuo bambino di 14 mesi si sta trasformando in un vero chiacchierone! Stanno usando una dozzina di parole che conoscono, con alcune parole senza senso, per farti sapere che sono affamati, assonnati o che vogliono giocare.

Entro la fine di quest’anno, saranno in grado di dire circa 50 parole diverse e alcune frasi di due parole. Anche tuo figlio sta iniziando a capirti. Non sorprenderti se rispondono quando chiedi se hanno fame o chiedi un abbraccio. I bambini hanno ancora difficoltà a pronunciare le parole giuste. Per ora, potresti essere l’unica persona che capisce il modo speciale di parlare di tuo figlio. Non preoccuparti troppo se tuo figlio è lento a parlare. I ragazzi a volte impiegano più tempo per padroneggiare le abilità linguistiche rispetto alle ragazze. Tuttavia, parla con il loro medico se pensi che il loro sviluppo possa essere ritardato.

Consigli del mese 14 14

Introduci il tuo bambino a una varietà di frutta, verdura e altri cibi sani ora, mentre i loro gusti sono ancora in via di sviluppo. Ogni cibo è un finger food per un bambino. Non preoccuparti del disordine: stai insegnando a tuo figlio una preziosa lezione di indipendenza. Sii sempre preparato. Non viaggiare da nessuna parte senza un assortimento di snack salutari, come cracker di grano e arance. Non hai più bisogno delle chiacchiere acute del bambino. Possono capirti al tono normale ora. Parla con loro con parole reali e semplici e frasi brevi e facili. Per prevenire il raffreddore e le infezioni che affliggono molti bambini piccoli, lavati spesso le mani, le mani di tuo figlio e i suoi giocattoli. Spazzola i denti del tuo bambino due volte al giorno, applicando una macchia di dentifricio al fluoro su uno spazzolino morbido. Ai più piccoli non dovrebbero essere somministrati medicinali come l’aspirina e i decongestionanti. Parli con il medico prima di provare qualsiasi nuovo medicinale da banco. Riferimento medico WebMD Recensito da Dan Brennan, MD il 25 luglio 2019

Fonti

FONTI:

Accademia americana di pediatria: "Sviluppo linguistico: bambini di 1 anno" e "Insegnare ai bambini a nutrirsi da soli."

Informazioni sulla salute dei bambini: "Infezione dell’orecchio (otite media)."

Fondazione Nemours: "Fluoro e acqua" e "Raffreddore."

Una volta che il tuo bambino ha iniziato a sviluppare una certa coordinazione, inclusa la capacità di stare in piedi e camminare, è normale che cerchi di scappare dalla culla. Se hai notato che il tuo bambino fa del suo meglio per lasciare la culla ogni notte, allora è probabilmente il momento di spostarlo in un letto per bambini grandi. Ecco cosa devi sapere sull’acquisto di un materasso per bambini e su come fare la tua scelta. 

Perché prendere un lettino?

Uno dei maggiori rischi delle culle è la possibilità che il tuo bambino cada. Quando non sono in grado di stare in piedi e camminare facilmente, una culla può contenerli facilmente purché le pareti siano abbastanza alte. Una volta che il tuo bambino può iniziare ad arrampicarsi, corre il rischio di tirarsi su oltre il bordo e cadere. I lettini per bambini sono progettati per essere bassi da terra e abbastanza grandi da contenere il tuo bambino in crescita, mantenendolo al sicuro e in grado di allargarsi.

Quando comprare un materasso per il tuo bambino?

Non c’è un’età che sia il momento perfetto per far passare tuo figlio a un letto grande. Invece, dipende dall’altezza, dal peso e dalla tendenza di tuo figlio ad arrampicarsi sulle cose. L’American Academy of Pediatrics consiglia di spostare il bambino da una culla a un altro letto quando è alto circa 35 pollici. 

Questa altezza è circa quando il tuo bambino è abbastanza alto da spingersi oltre il bordo delle pareti della culla. Se tuo figlio è particolarmente bravo ad arrampicarsi o le pareti della culla sono più corte di 27 pollici, spostalo prima in un altro letto. 

Tipi di letti per bambini

Ci sono tre tipi fondamentali di letti per bambini: culle trasformabili, letti e materassi per bambini e letti singoli. La scelta del letto giusto può aiutare il tuo bambino a dormire dalle 12 alle 14 ore di cui ha bisogno ogni giorno. Ognuno di questi materassi per bambini ha i suoi pro e contro. 

Culle trasformabili. Una culla convertibile può essere riconfigurata per funzionare come un lettino. In genere, i lati della culla possono essere abbassati per fungere da ringhiere invece che da pareti. 

Continua

Se hai già una culla convertibile, o se stai pianificando di avere più bambini che trarrebbero beneficio da una culla in futuro, questa è un’ottima opzione. Se la tua culla attuale non si converte e non hai in programma di avere più bambini, allora un’altra opzione potrebbe essere migliore. 

Letti a misura di bambino. La definizione ufficiale di un lettino per bambini è qualsiasi struttura del letto destinata a contenere un materasso delle dimensioni di una culla pur consentendo al bambino di entrare e uscire dal letto da solo. Questi letti sono classificati per contenere fino a 50 libbre. 

Queste reti e materassi sono relativamente piccoli, perfetti per il tuo bambino. Se sei a corto di spazio, questi mini materassi possono mantenere più spazio disponibile sul pavimento. Dal momento che sono piccoli e classificati per contenere solo una certa quantità di peso, non sono una soluzione per tutta la vita. 

Letti matrimoniali. Infine, se vuoi fare un investimento più duraturo, i bambini piccoli possono dormire tranquillamente in letti gemelli con alcune precauzioni di sicurezza.